CucinaConMe

L'aiuto personale in cucina

cucina facile

cucina raffinata

cucina etnica

cucina dietetica

dolci e dessert

trucchi e consigli

schede

le vostre ricette

 

Coniglio in umido con le olive
Per 4 persone: 1 coniglio intero, 2 spicchi d'aglio, 1 cipolla media, 3 dl di vino bianco secco, 200 gr di polpa di pomodoro fresco o in scatola, 200 gr di olive nere, 1 foglia di alloro, 3 cucchiai d'olio d'oliva, sale, pepe.
  • Private il coniglio della testa e delle interiora. Se necessario, eliminate eventuali peli e sciacquatelo sotto l'acqua corrente, quindi asciugatelo bene. Tagliate il coniglio in 12 pezzi: dividetelo in due lungo la spina dorsale, staccate le cosce e tagliatele in due, staccate le zampe anteriori e dividete il dorso e le coste in 3 pezzi.
  • Scaldate l'olio a fuoco medio e fate soffriggere la cipolla sbucciata e affettata assieme all'alloro. Quando la cipolla e' ben appassita, unite l'aglio sminuzzato. Spingete il soffritto da una parte del tegame e fate rosolare i pezzi di coniglio su tutti i lati nell'olio. Scegliete un tegame piuttosto largo in modo da assicurare una cottura uniforme. Quando la carne è ben dorata, mescolate e bagnate con il vino. Lasciate cuocere per 10 minuti, quindi salate e pepate.
  • Unite la polpa di pomodoro. Se usate pomodori freschi (che siano maturi però), scottateli per 10 secondi in acqua bollente, quindi spellateli e eliminate i semi all'interno, quindi sminuzzate la polpa. Unite le olive: ho scelto piccole olivelle liguri non snocciolate, ma potete scegliere quasi ogni tipo di olive.
  • Lasciate cuocere coperto per circa 1 ora e 15 minuti e, alla fine, aggiustate eventualmente di sale. Se il fondo di cottura si dovesse asciugare troppo, aggiungete poca acqua. Il piatto e' ottimo servito con polenta o puré di patate.
Torna alla pagina Cucina facile