CucinaConMe

L'aiuto personale in cucina

cucina facile

cucina raffinata

cucina etnica

cucina dietetica

dolci e dessert

trucchi e consigli

schede

le vostre ricette

 

pani_misti.JPG (56913 byte) Pane 

  • Ingredienti (ricetta di base): 250 gr di farina, 10 gr di lievito di birra fresco (circa mezzo cubetto), sale.
  • Sbriciolate il lievito in una ciotola capiente e bagnatelo con 1,5 dl di acqua tiepida. La temperatura dell’acqua è molto importante: se fosse troppo calda, ucciderebbe gli organismi vivi del lievito: è perfetta tra 35 e 40°: più o meno la temperatura delle dita.
  • Unite un cucchiaino raso di sale fino e un po’di farina per volta. Mescolate con una forchetta unendo la farina a poco a poco. La quantità di farina è indicativa. Continuate a lavorare con la forchetta fino a quando riuscite.
  • Quando l’impasto diventa troppo denso per essere lavorato con la forchetta, continuate a lavorarlo con la mano, unendo se necessario altra farina. Per maggiore comodità, potete lavorare la pasta direttamente nella ciotola. Occorre lavorarla per circa 10 minuti in modo da renderla elastica.
  • La pasta quando iniziate a lavorarla è appiccicosa e rimane incollata alle mani. Mano e mano diventa sempre meno appiccicosa.
  • Lasciate riposare la pasta per 2 ore in un luogo tiepido al riparo dalle correnti d’aria, con la ciotola coperta. Un ottimo sistema è quello di chiudere la ciotola con la pasta in un sacchetto di plastica e lasciarlo semplicemente a temperatura ambiente. Non mettetela mai vicino a una fonte di calore: ci vuole il suo tempo.
  • Impastate nuovamente la pasta e fatene una palla. Sistematela su una teglia e coprite con uno strofinaccio. Lasciate lievitare per circa 40 minuti sempre lontano dalle correnti d’aria (potete chiuderla in un armadio).
  • Mettete la pagnotta nel forno freddo e accendete a 220°. Lasciate cuocere per circa 15/20 minuti fino a quando il pane sarà dorato. Abbassate la temperatura a 180° e lasciate cuocere per altri 15 o 20 minuti. Alla fine, quando il pane vi sembra pronto, battete con le nocche sul fondo: deve fare un rumore secco.
  • Fate raffreddare il pane su una griglia.

Varianti

 Al latte: impastate il pane con latte al posto dell’acqua e aggiungete eventualmente un po’di burro.

 Alle olive: aggiungere all'impasto delle olive snocciolate e tritate.

 Integrale: sostituite metà della farina con farina integrale.

 Alle patate: aggiungete all'impasto una grossa patata in puré

Nota: qui trovi la ricetta del lievito naturale di pasta acida

Qui la treccia di pane con patate alle erbe per Pasqua

Torna alla pagina Dolci e dessert