CucinaConMe

L'aiuto personale in cucina

cucina facile

cucina raffinata

cucina etnica

cucina dietetica

dolci e dessert

trucchi e consigli

schede

le vostre ricette

 

Polpettone con i funghi
  • Ingredienti per 4 persone: 500 gr di carne di manzo tritata, 2 uova, circa 50 gr di mollica di pane (1 panino o 2 fette di pancarré), 1/2 dl di latte, 1 cipolla media, 2 carote, 1 spicchio d'aglio, 4 foglie di basilico,  qualche rametto di prezzemolo, 100 gr di polpa di pomodoro, un bicchiere di vino bianco, 20 gr di funghi porcini secchi, 3 cucchiai d'olio d'oliva, sale, pepe, farina.
  • Tagliate la mollica del pane a pezzetti e inzuppatela nel latte. Preparate un battuto tritando insieme la cipolla, l'aglio, il basilico e il prezzemolo. Mettete i funghi in una ciotola di acqua tiepida per farli gonfiare.
  • Impastate la carne con le uova, il pane strizzato, metà del battuto e sale e pepe. Formate un polpettone di forma cilindrica e infarinatelo. Sminuzzate la carota e unitela al resto del battuto. 
  • Scaldate l'olio in una casseruola a fondo spesso, non molto più grande del polpettone, e rosolate il polpettone su tutti i lati, fino a quando sarà dorato. Gettate a questo punto il trito di verdure sul fondo della casseruola e lasciate appassire. Bagnate con il vino e lasciate evaporare quasi del tutto, girando ogni tanto, con delicatezza, il polpettone.
  • Unite a questo punto la polpa di pomodoro, un bicchiere di acqua, sale e pepe. Abbassate il fuoco al minimo, coprite e lasciate cuocere per circa 3/4 d'ora, girando la carne ogni tanto. 15 minuti prima della fine della cottura, aggiungete i funghi tritati e controllate il condimento. Controllate durante la cottura che il fondo non asciughi troppo, altrimenti aggiungete acqua.
  • Servite il polpettone tagliato a fette piuttosto sottili (si taglia molto facilmente) con il suo sughetto.

Note: se lo preparate in anticipo, lasciatelo semplicemente raffreddare nel suo sugo e riponetelo in frigo in un contenitore ben chiuso. Lo potete conservare per 2 o 3 giorni, o anche congelarlo. Basterà  riscadarlo a fuoco basso. E' ottimo con un puré di patate o della polenta. Anche se non si usa molto il riso come contorno in Italia, provate ad accompagnarlo con riso basmati lessato

Torna alla pagina Cucina facile